10 sfide e problemi di avvio di un'impresa + lezioni che ho imparato

Quali sono le principali sfide che gli imprenditori affrontano quando avviano una piccola impresa da zero? In che modo gli imprenditori di successo e i miliardari abbandonati gestiscono e risolvono i problemi negli affari? Un imprenditore deve affrontare queste sfide commerciali all'avvio di un'impresa?

“Iniziare un'attività è come saltare fuori da un aereo senza paracadute. A mezz'aria, l'imprenditore inizia a costruire un paracadute e spera che si apra prima di colpire il terreno. ”- Rich Dad

Se una qualsiasi delle domande di cui sopra sta attualmente attraversando la tua mente imprenditoriale, ti consiglierò di leggere mentre estrapolo le 10 principali sfide che dovrai affrontare quando inizi un'attività da zero.

"Senza l'elemento di incertezza, il declino del pari, il più grande trionfo degli affari sarebbe noioso, sistematico ed eminentemente insoddisfacente." - J. Paul Getty

Se sei un imprenditore, credo che avrai familiarità con le sfide associate al processo imprenditoriale di costruzione di un business da zero. Ma in caso contrario, e sogni di diventare uno un giorno; allora penso che troverai questo articolo utile.

"Un'azienda deve essere coinvolgente, deve essere divertente e deve esercitare il tuo istinto creativo". - Richard Branson

Sto scrivendo questo pezzo per consentire agli aspiranti imprenditori di prepararsi in anticipo per le sfide legate al processo imprenditoriale. Per favore, non è mai mia intenzione scoraggiarti o spaventarti dall'andare per affari; In effetti, intendo ottenere il contrario. Voglio che ti avventuri nel mondo degli affari e inizi la tua attività con una sensazione di fiducia.

"Colui che è preparato ha vinto per metà la battaglia." - Proverbio cinese

“La più grande sfida che hai è sfidare il tuo stesso dubbio e la tua pigrizia. Sono i tuoi dubbi e la tua pigrizia che definiscono e limitano chi sei ”. - Rich Dad

10 sfide e problemi dell'avvio di un'impresa da zero

1. Sviluppare la visione e l'idea imprenditoriale

"Per avere una grande idea, ne hai molte." - Thomas Edison

Lo sviluppo di un'idea imprenditoriale è in genere la prima sfida che ogni imprenditore deve affrontare quando si avvia un'attività da zero. Trovare le giuste opportunità commerciali o sviluppare creativamente un'idea non è certamente un compito facile. Chiamo " Immaginare l'idea " il primo vero compito di un imprenditore. Come imprenditore, devi possedere la capacità di vedere ciò che gli altri non possono vedere. Mentre altri vedono problemi, devi vedere opportunità.

"Ci sono molte più opportunità di quante ce ne siano". Thomas Edison

Ma vedere le opportunità è solo l'inizio. La principale sfida aziendale sarà la tua capacità di trasformare quell'opportunità in un'idea di business. Vedo questo come una sfida aziendale perché il processo di trasformazione dei problemi in opportunità commerciali è come cercare di trasformare il piombo in oro. Lo chiamo il processo imprenditoriale di " Creare valore dal nulla "; un processo che dà vita a prodotti innovativi. Di seguito è un'illustrazione di come procede il processo.

  • Individuare un problema > Vedere un'opportunità nel problema> Elaborare una soluzione> Forgiare l'opportunità in un'idea imprenditoriale> Integrare la soluzione in un piano aziendale

“Un buon uomo d'affari deve avere il naso per gli affari allo stesso modo in cui un giornalista ha il naso per le notizie. Una volta che gli occhi, le orecchie, il naso, il cuore e il cervello sono addestrati per gli affari, annuserai opportunità commerciali ovunque. Nei luoghi in cui le persone vedono molti ostacoli, vedo molte opportunità. A volte, c'è qualcosa di istintivo in me che mi dice che esiste un'opportunità commerciale anche in un posto dove gli altri non vedono nulla. Questo è ciò che mi rende diverso, forse unico. Un buon uomo d'affari vede dove gli altri non vedono. Quello che vedo, potresti non vedere. Non puoi vedere perché questo è il segreto del business ... il mondo intero è un grande mercato in attesa di chiunque conosca le regole del gioco. ”- Orji Uzor Kalu

Sviluppare una visione è sicuramente una sfida aziendale perché un imprenditore a volte deve assumere il ruolo di uno stregone. Lasciami spiegare in dettaglio. La maggior parte delle persone è a proprio agio con il modo attuale di fare le cose, ma è dovere di un imprenditore immaginare e prevedere il futuro. Un imprenditore deve essere sempre in anticipo sui tempi, altrimenti perderà la sua rilevanza. È dovere di un imprenditore rendere presente ciò che deve ancora essere. È anche dovere di un imprenditore fornire soluzioni ai problemi degli altri. Lascia che ti dia alcune illustrazioni pratiche:

“Se vuoi essere ricco, devi sviluppare la tua visione. Devi stare al limite del tempo a guardare verso il futuro. ”- Rich Dad

a) Alla fine degli anni '70 e all'inizio degli anni '80, mentre IBM ha visto aumentare la domanda per i propri computer mainframe, Steve Jobs ha immaginato un personal computer in ogni casa e Bill Gates ha immaginato la necessità di un software facile da usare per i personal computer. Questa visione unica ha reso Bill Gates l'uomo più ricco del mondo e Steve Jobs l'uomo d'affari più famoso del 21 ° secolo.

"Nei prossimi dieci anni gli affari cambieranno rispetto agli ultimi cinquant'anni." - Bill Gates

b) I fratelli Wright immaginavano una macchina volante ma si opposero massicciamente perché il pensiero di volare umani era percepito come impossibile. Oggi, l'aeroplano è una realtà.

c) In quei giorni in cui le auto erano fatte su misura ed esclusivamente per i ricchi, Henry Ford immaginava macchine a prezzi accessibili per le masse. Quella visione unica fece di Henry Ford uno degli uomini più ricchi della storia.

“Sei pazzo e dovresti esserne orgoglioso. Resta fedele a ciò in cui credi. ”- Trip Hawkins

Credo con questi pochi esempi, il mio punto è chiaro. Sviluppare la visione e l'idea è il primo vero compito e la sfida di essere un imprenditore.

2. Raccolta di capitali per la tua startup

Dopo aver sviluppato la tua idea, la prossima sfida che dovrai affrontare quando inizi un'attività da zero è quella di raccogliere capitali. Come imprenditore, sei l'unico che conosce a fondo la tua idea. Sei l'unico che conosce la storia del tuo futuro.

"Il capitale non può fare nulla senza il cervello per dirigerlo." - J. Ogden Armor

Cercare di convincere gli investitori su qualcosa che non esiste è sicuramente una sfida. Cercare di far loro capire che sei affidabile e uguale al compito non è un gioco da ragazzi soprattutto quando stai costruendo la tua prima attività.

"Se vuoi conoscere il valore del denaro, vai e prova a prenderne in prestito un po '." - Benjamin Franklin

C'è di più nella raccolta di capitali oltre alla semplice richiesta di denaro. La maggior parte degli investitori desidera investire in attività già consolidate con un rischio minimo e vogliono essere sicuri di ottenere rendimenti per il rischio che hanno assunto. Le idee imprenditoriali più brillanti non passano mai attraverso la fase del capitale di rischio perché l'imprenditore non è preparato o manca di quello che serve per raccogliere il capitale necessario. Proprio come il mio mentore, Robert Kiyosaki dice:

"Il mondo è pieno di idee brillanti e prodotti eccellenti, ma il mondo manca di imprenditori esperti". - Robert Kiyosaki

Per superare la sfida della raccolta di capitali, è necessario sviluppare la capacità di vendere la propria idea e visione a potenziali investitori. Quando dico " vendi le tue idee ", intendo migliorare le tue abilità comunicative e il tuo modo di presentarti. Nel gioco della raccolta di capitali, devi avere una bella storia da raccontare; supportato da un forte piano aziendale e buone capacità di persuasione. Devi sapere come proporre investitori angel e venture capitalist allo stesso modo.

“La capacità di vendere è l'abilità numero uno nel mondo degli affari. Se non puoi vendere, non preoccuparti di diventare un imprenditore. ”- Rich Dad

3. Assemblaggio di un team aziendale

“Le aquile non si accalcano, devi trovarle una alla volta . "- Henry Ross Perot

La terza sfida aziendale che dovrai affrontare durante l'avvio di una piccola impresa da zero è quella di assemblare il giusto team di gestione aziendale. Quando parlo di una squadra, non sto parlando di impiegati regolari. Sto parlando di un " team strategico per la tavola rotonda " che si incontrerà regolarmente per fare brainstorming sui modi per far crescere il tuo business.

"Gli individui non vincono negli affari, le squadre lo fanno." - Sam Walton

Il processo di costituzione di un team aziendale inizia ancor prima che sorga la questione della raccolta iniziale del capitale iniziale. Ricorda che ho detto che le idee più brillanti non si espandono mai durante la fase di raccolta del capitale di rischio. Bene; è qui che manca la maggior parte degli imprenditori in erba. Le idee e i prodotti più brillanti non vengono mai finanziati perché l'imprenditore sta cercando di raccogliere capitali come individuo. Un team aziendale è una chiave vitale, ma spesso ignorata per raccogliere con successo il capitale di rischio.

"Affari e investimenti sono sport di squadra." - Rich Dad

Come imprenditore, sei tenuto ad avere punti di forza e di debolezza. Questo è il motivo in più per cui hai bisogno di un team aziendale per coprire o complimentarmi con i tuoi punti deboli. Una squadra è una necessità per costruire un business di successo. Ora trovare un team aziendale è solo il secondo ostacolo, trasferire la tua passione e visione al tuo team è il prossimo pezzo di torta.

"I team dovrebbero essere in grado di agire con la stessa unità di scopo e concentrazione di un individuo ben motivato". - Bill Gates

È tuo dovere come imprenditore assicurarti che il tuo team veda il futuro che vedi. Devono credere nelle tue possibilità e devono anche essere appassionati nel rendere quella possibilità una realtà. Se non riescono a cogliere la tua visione, se non riescono a vedere il futuro con te, allora non sono degni di essere la tua squadra.

“Il mio modello di business è il Beatles. Erano quattro ragazzi che tenevano sotto controllo le reciproche tendenze negative; si bilanciarono. E il totale era maggiore della somma delle parti. Le grandi cose negli affari non sono fatte da una persona; sono fatti da un gruppo di persone. ”- Steve Jobs

Il tuo team aziendale strategico dovrebbe comprendere il tuo banchiere, consulente finanziario, commercialista, avvocato o consulente legale e qualsiasi altro specialista che avrà un enorme impatto sulla tua attività. Una domanda che hai in mente in questo momento potrebbe essere " come pagherò questa squadra " La mia risposta è che non lo so. Dovrai capirlo da solo o, meglio ancora, puoi prendere in considerazione l'idea di coinvolgerli come partner.

“Vai dal lupo, considera le sue vie e sii saggio. Un lupo non potrà mai cacciare da solo; caccia in branco perché conosce il potere del lavoro di squadra. ”- Ajaero Tony Martins

4. Trovare la giusta sede aziendale

Trovare una buona posizione è una sfida aziendale? Non lo so, ma quello che so è che trovare una buona posizione commerciale al giusto prezzo non è sicuramente facile. Come si ottiene una posizione che ha una popolazione in rapida crescita, una buona rete stradale e altri servizi a un buon prezzo? Bene, dovrai capire te stesso.

5. Trovare buoni dipendenti

“Se possiedi una macelleria, non assumere vegetariani. Per assumere le persone giuste, devi lasciare andare le persone sbagliate. ”- Rich Dad

La maggior parte degli scrittori e dei manager avvia il processo di ricerca di buoni dipendenti come un compito facile. Definiscono il processo di ricerca di un dipendente semplicemente presentando la descrizione del lavoro e il dipendente giusto affiorerà. Ma penso che sia più di questo.

“La competizione per assumere i migliori aumenterà negli anni a venire. Le aziende che offrono maggiore flessibilità ai propri dipendenti avranno il vantaggio in questo settore. ”- Bill Gates

Gli imprenditori sanno quanto sia difficile trovare un lavoratore laborioso e affidabile. La maggior parte dei dipendenti vuole lavorare di meno ed essere pagata di più. Trovare un buon dipendente che sarà appassionato di fornire i propri servizi è piuttosto difficile. Trovare buoni dipendenti è un compito minore rispetto alla sfida aziendale di forgiare i dipendenti assunti in una squadra.

Potresti avere ottimi dipendenti, ma se non possono agire come una squadra, sono privi di valore e non produrranno altro che stagnazione. Una squadra di calcio può avere giocatori abili ma se non riescono a giocare in squadra, la loro abilità posseduta è inutile.

"Riunire le informazioni giuste con le persone giuste migliorerà notevolmente la capacità di un'azienda di sviluppare e agire su opportunità commerciali strategiche". - Bill Gates

I dipendenti sono i vostri rappresentanti per i vostri clienti e il mondo esterno. Sono un riflesso della tua cultura aziendale ed etica. Se un tuo dipendente è cattivo o scortese con i tuoi clienti, rappresenterà una cattiva immagine per la tua azienda. Quindi devi stare attento quando assumi dipendenti. Ricorda la regola d'oro degli affari; “ Assumi lentamente e spara velocemente.

6. Trovare buoni clienti

La sesta sfida che dovrai affrontare nel processo di avvio da zero di una piccola impresa è trovare buoni clienti. Nota la parola chiave "buoni clienti". Nel processo di costruzione di un'azienda, scoprirai che ci sono buoni clienti e cattivi clienti. Devi stare in guardia per i cattivi clienti. I buoni clienti sono davvero difficili da trovare. Un buon cliente sarà fedele alla tua azienda e sarà disposto a perdonarti se commetti un errore e ti scusi. Un buon cliente proverà a fare la cosa giusta a beneficio reciproco di sé e della sua azienda.

“Grazie a Dio per i miei clienti. Comprano i miei prodotti prima che siano perfezionati. ”- Henry Ford

I cattivi clienti cercheranno sempre delle lacune nella politica aziendale per sfruttare e fare qualche guadagno. I clienti cattivi cercheranno sempre di sfruttare la buona volontà dell'azienda e cercheranno modi per derubarla. I clienti inesigibili sono responsabili di crediti inesigibili. I buoni clienti costruiscono il tuo business e i cattivi clienti cercheranno sempre di liquidare il tuo business. Proprio come licenzia dipendenti, devi anche essere pronto a licenziare i clienti cattivi senza esitazione. Ricorda la storia del cliente che ha fatto causa a McDonald sostenendo che il caffè era troppo caldo.

“Devi licenziare i cattivi clienti così come licenzieresti un cattivo dipendente. Se non ti sbarazzi dei tuoi cattivi dipendenti, i buoni impiegati se ne andranno. Se non licenzio i cattivi clienti, non solo i miei buoni clienti se ne andranno, ma anche molti dei miei buoni dipendenti se ne andranno ”. - Rich Dad

7. Trattare con la concorrenza

“Negli affari, la concorrenza ti morderà se continui a correre. Se stai fermo, ti inghiottiranno. ”- Victor Kiam

La concorrenza è la prossima sfida che dovrai affrontare all'avvio di un'impresa. La maggior parte delle persone vede la competizione come una piaga, ma io vedo la concorrenza come una bella sfida. Vedo la concorrenza come un punto di riferimento per la creatività, il motore principale che stimola l'innovazione e la produzione di prodotti di qualità a ottimi prezzi. Senza concorrenza, non ci sarà innovazione e senza innovazione, il mondo sarà stagnante.

"Se non hai un vantaggio competitivo, non competere." - Jack Welch

Vedo la concorrenza come una sfida benvenuta e voglio che tu faccia lo stesso. La concorrenza ci mette in guardia e ci spinge a migliorare costantemente i nostri prodotti e servizi. Ma devi essere avvisato. La concorrenza può far perdere rilevanza alla tua attività agli occhi dei tuoi clienti, quindi devi essere sempre in guardia.

"Il concorrente da temere è uno che non si preoccupa mai di te ma continua a migliorare la propria attività in ogni momento." - Henry Ford

8. Sfide e spese aziendali impreviste

"I mari lisci raramente fanno buoni marinai." - Anonimo

Proprio come un marinaio si prepara a una tempesta inaspettata, proprio come un pilota è sempre all'erta per imprevedibili maltempo e temporali, così un imprenditore deve prepararsi per qualunque cosa accada. Le sfide inattese possono presentarsi sotto forma di:

  • Azioni legali impreviste
  • Politica governativa incoerente
  • Non essere in grado di rendere il libro paga
  • Fatture e tasse non pagate
  • Dimissioni impreviste del personale dall'ufficio sensibile
  • Debiti verso clienti
  • Perdita di quote di mercato
  • Capitale circolante in diminuzione
  • Stock o scorte inadeguati

"La capacità di un'azienda di rispondere a un evento non pianificato, nel bene o nel male, è un indicatore principale della sua capacità di competere". - Bill Gates

Queste sfide aziendali, se non gestite correttamente, possono rovinare il tuo piano per costruire un business di successo. Un'altra sfida che devi aspettarti è un aumento imprevisto delle spese aziendali. Se non gestito correttamente, potrebbe comportare un flusso di cassa negativo costante ed eventualmente; fallimento aziendale.

9. Tenere il passo con i cambiamenti e le tendenze industriali

“Tra tre anni, tutti i prodotti realizzati dalla mia azienda saranno obsoleti. L'unica domanda è se li renderemo obsoleti o lo farà qualcun altro. ”- Bill Gates

Il cambiamento nelle tendenze è una sfida per cui devi essere preparato all'avvio di una piccola impresa. Le tendenze hanno fatto e distrutto molte aziende. Conosco molte attività redditizie che sono state spazzate via da lievi cambiamenti e tendenze industriali. Un esempio tipico è la tendenza Dot com, in cui molte aziende affermate basate sul settore industriale sono state spazzate via da nuove società dot com basate sul web.

"La velocità con cui un'azienda può rispondere in caso di emergenza è una misura dei suoi riflessi aziendali." - Bill Gates

Quando è iniziata l'era della Dot, ai titolari di aziende sono rimaste solo due opzioni. O si uniscono al dot com train o vengono schiacciati dal dot com train. Gli imprenditori esperti sanno che la tendenza è amica e sono sempre disposti ad adeguare rapidamente la propria attività alla tendenza attuale. Tenere gli occhi aperti per individuare le tendenze è davvero una sfida, ma il grande compito sarà la capacità di utilizzare rapidamente la tendenza a proprio vantaggio.

10. Uscire dall'azienda

“Nel mondo degli affari e degli investimenti, la tua uscita è più importante della tua entrata. Un buon pollice di regola è questo; esci prima di entrare. ”- Robert Kiyosaki

Quando costruisci un'attività da zero, dovrai affrontare la sfida di determinare la tua strategia di uscita. Proprio come afferma la citazione sopra, devi pianificare la tua strategia di uscita prima ancora di iniziare l'attività. La maggior parte degli imprenditori gestisce la propria attività senza alcun piano di uscita e anche se hanno una strategia di uscita, trovano difficile implementarla.

“Inizia sempre alla fine prima di iniziare. Gli investitori professionali hanno sempre una strategia di uscita prima di investire. Conoscere la tua strategia di uscita è un investimento fondamentale fondamentale. ”- Rich Dad

Prima di iniziare un'attività, è consigliabile pianificare un'uscita. La mancanza di un piano di uscita è il motivo principale per cui la maggior parte delle aziende si sbriciolano dopo la morte del fondatore. Una strategia di uscita è molto importante per la sopravvivenza a lungo termine di un'azienda. ora come pianifichi una strategia di uscita? Esistono benchmark che puoi utilizzare per determinare la tua uscita da qualsiasi attività commerciale. La maggior parte degli imprenditori intelligenti utilizzerà un determinato punto di riferimento come obiettivo e una volta raggiunto questo obiettivo specifico, abbandonano l'attività. Esempi di tali parametri di riferimento sono:

  • Saldi annuali
  • Ricambio annuale
  • Base di attività
  • Saturazione del mercato
  • Base di clienti, abbonati o numero di utenti

Ora, quando si tratta di uscire da un'azienda, ci sono tre strategie che è possibile applicare. Puoi scegliere di uscire da un'attività in uno dei seguenti modi:

a) Trasmissione dell'attività a manager professionisti

Quando la tua azienda raggiunge una certa fase di maturità, puoi uscire consegnandola a manager professionisti. In questo caso, l'attività appartiene ancora a te ma non sei coinvolto nelle sue faccende quotidiane. Dovrai rinunciare al ruolo amministrativo per assumere il ruolo di cane da guardia. Quando esci in questo modo, avrai più tempo libero per guardare altri progetti o andare in pensione.

b) Vendere l'azienda in privato

In questo caso, esci dal business vendendolo a un investitore privato. Nel mondo degli affari, si chiama M&A ( fusioni e acquisizioni ). Uscire dalla tua attività in questo modo significa che dopo che la vendita e il trasferimento di attività sono completi, non hai più nulla a che fare con l'attività.

c) Rendere pubblica la società

La particolarità di questo tipo di strategia di uscita è che mentre vendi la tua attività ( sotto forma di azioni ) a investitori pubblici, mantieni comunque il controllo sul business. Prima di applicare una di queste strategie di uscita, ti consiglio di consultare il tuo avvocato o consulente legale. Ma alla fine spetta a te decidere la strategia di uscita che desideri applicare; ma ricorda sempre che "la tua uscita è più importante della tua entrata.

Come nota finale, voglio affermare chiaramente che le sfide arrivano solo per renderti più forte; quindi non svenire di fronte alle sfide. Stare alto; continua a far progredire la tua attività e ti vedrò in alto.

Come ho superato le sfide della mia azienda

Quando hai successo, tutti vogliono associarsi a te. Ma nessuno se ne frega niente del processo che hai attraversato per raggiungere tale successo.

Ogni giorno continuo a ricevere riconoscimenti rispetto ai miei successi; eppure dentro di me so che il successo non è quello che è dipinto per essere. Questo pezzo riguarda una recente sfida aziendale che ho incontrato, come l'ho risolto e le lezioni che ho imparato dall'esperienza. Sto scrivendo questo per coloro che attualmente stanno vivendo momenti difficili negli affari e nella vita in generale. Voglio che tu sappia che non sei solo. Mentre leggi, spero che tu impari e tragga profitto dalla mia esperienza.

A volte, sfide o problemi arrivano così in fretta da perdere la presa. Indipendentemente dal tuo stato finanziario o sociale; non sarai mai libero da problemi. Ricevo la mia giusta dose di problemi ogni giorno ma solo di recente; Sono stato colpito da un'enorme battuta d'arresto.

Il periodo da aprile a luglio 2011 è stato uno dei più difficili della mia vita. Stavo praticamente correndo sull'adrenalina e vivevo al limite in questi quattro mesi. Ora potresti voler sapere cosa è successo in questi quattro mesi, ma penso che questa dovrebbe essere una storia per un altro giorno. Tuttavia, ti darò una breve panoramica di ciò che ho affrontato di recente, di come ho vinto e delle lezioni che ho imparato. Quindi, se sei ancora desideroso di trarre profitto dalla mia esperienza e follia, continua a leggere.

Nel mese di aprile 2011, sono stato derubato a colpi di pistola e mi ci sono volute alcune settimane per superare il trauma. Nel mese di maggio, la mia attività ha subito una grave battuta d'arresto e in giugno; la mia banca ha bloccato il nostro conto commerciale (il che significa che non possiamo effettuare prelievi dal conto ) a causa di alcune differenze che devono essere riconciliate.

La mia attività ha subito una grave crisi del flusso di cassa a seguito di questa singola azione intrapresa dalla banca, quindi ho fatto ricorso al prestito di denaro da familiari e amici per mantenere a galla la mia attività. A luglio ero profondamente indebitato. Durante questo periodo, ero sempre in viaggio; navette da uno stato della Nigeria a un altro; solo per risolvere il problema che stavo riscontrando.

Ora avanziamo rapidamente a questo giorno; il terzo giorno di agosto 2011. Mentre scrivo ora, non posso davvero dire come mi sento. Tutto quello che voglio solo dire è questo; “ Sono sopravvissuto. "Ad oggi, ho eliminato tutti i debiti insoluti che ho contratto nei momenti difficili, il mio conto bancario è stato ripristinato e la mia attività è tornata alla vita. Ma ci sono voluti io e il mio team, 90 giorni di indicibile stress per riportare le cose in ordine.

Ora come sono sopravvissuto a questo periodo di prova? Come sono rimasto a galla? Come ho tenuto insieme corpo e anima? Lo scoprirai di seguito

un. Ho sostenuto il mio flusso di cassa aziendale

Il flusso di cassa è il sangue vitale delle imprese e quando inizia a manifestarsi in modo negativo, sarà solo una questione di tempo prima che la tua attività collassi. Quando ricorsi a prendere in prestito denaro da familiari e amici; Stavo solo cercando di mantenere la mia posizione di flusso di cassa positiva, dovevo assicurarmi che le operazioni quotidiane della mia attività continuassero senza ostacoli e ciò implicava anche che dovevo tagliare alcune delle nostre spese quotidiane.

b. Mi sono preso la responsabilità

Quando il problema è iniziato, avevo tutto il diritto di puntare un dito su qualsiasi membro del mio team aziendale e dire; “ È colpa tua. "Dopo tutto, io sono il capo. Ma non l'ho fatto. Non mi sono imbattuto in un buco e mi sono nascosto; piuttosto, mi sono messo di fronte alla mia squadra.

Ho detto loro che era stato fatto un errore e non ero interessato a scambiare le responsabilità in quel momento; tutto ciò di cui avevo bisogno era una soluzione e il mio team ha risposto positivamente. Pensavano che avrei lasciato qualcuno, ma non l'ho fatto. Piuttosto, ho predicato la necessità di assumersi congiuntamente la responsabilità e risolvere il pasticcio insieme; con me come cane guida.

c. Mi sono impegnato nel pensiero critico

Ho detto in articoli precedenti che il pensiero critico è la chiave per un'efficace soluzione dei problemi. Nel mezzo della tensione assicurativa, ho ancora trovato il tempo di pensare in solitudine. In effetti, ho trascorso la maggior parte del mio tempo libero da solo nella misura in cui mio padre si è preoccupato per la mia salute e ha iniziato a consigliarmi di prendere le cose con calma.

Ma l'ho riso e gli ho spiegato piano che non ero preoccupante, stavo pensando. A questo punto, voglio chiarire che esiste una grande differenza tra pensare e preoccuparsi. Pensare risolve i problemi ma preoccupare i composti è un problema e potrebbe persino farti uccidere. Mio padre probabilmente non ha mai capito la differenza.

d. Ho affrontato il problema frontalmente

Cosa fai di fronte ai problemi? Li affronti esattamente o corri e ti nascondi ? Bene, so per esperienza che le persone reagiscono in modo diverso di fronte ai problemi. Alcuni addirittura ignorano il problema come se non esistesse. Ma per tirarmi fuori dal caos e dagli affari, sapevo che dovevo affrontare il problema frontalmente e l'ho fatto.

Sfide dell'avvio di un'impresa - 6 lezioni che ho imparato dalla mia esperienza personale

I. L'integrità può salvare la vita

La Bibbia diceva che " un buon nome è meglio dell'ornamento prezioso " ed è sicuramente vero. Quando sono andato a prendere in prestito denaro per la mia attività da parenti e amici; nessuno ha richiesto una garanzia o un interesse, nessuno ha battuto ciglio prima di accogliere la mia richiesta. Ma mi hanno chiarito che mi stavano prestando i loro soldi in base alla mia reputazione di essere sempre stato fedele alle mie parole. Quando ho sentito questo; Sono stato umiliato e ho cercato di assicurarmi di non aver deluso.

Assicurati sempre di preservare la tua integrità; può essere un salvavita in tempi difficili. Non fare mai promesse vuote e quando alla fine fai una promessa; mantieni le tue parole. Ho visto gli imprenditori raccogliere facilmente milioni e persino miliardi di dollari; solo perché hanno la reputazione di esprimere le loro parole. Se vuoi ottenere molto nel mondo degli affari; preservare l'integrità del tuo nome.

II. Fai quello che devi oggi; non domani

Alla maggior parte delle persone piace procrastinare; Sono anche colpevole di questo e, di fatto, la procrastinazione è stata una delle ragioni per cui i nostri affari si sono messi nei guai. Quindi qualunque cosa tu debba fare oggi; fallo. Non aspettare fino a domani perché potrebbe essere troppo tardi. Non aspettare di essere sotto pressione prima di agire.

III. Quando le sfide ti colpiscono; non rompere

Le sfide fanno parte della vita; vengono per renderti più forte solo se rifiuti di inchinarti. Quando le sfide ti colpiscono; non rompere. Piuttosto, irrigidisci. Proprio come ha detto un famoso politico; “ Quando gli avvoltoi ti circondano, rifiuta di morire.

IV. Non perdere mai la concentrazione

Uno dei più grandi errori che commetterai in periodi di difficoltà è distogliere lo sguardo dal tuo obiettivo. Non importa quanto sia grave la situazione, non perdere mai la concentrazione.

V. Quando tutti gli sforzi umani falliscono; rivolgiti a Dio

Sì, Dio lavora e risponde alle preghiere. Ho avuto una buona esperienza di questo durante i momenti difficili. Ricordo di essere andato in banca per incontrare il mio banchiere. Mentre parlavo con il mio banchiere, ero perso nei suoi pensieri. Non ero interessato al sermone e alle grandi parole che stava sputando; tutto quello che volevo era una soluzione e proprio quando pensavo che fosse in arrivo una soluzione, il mio banchiere disse: " Mi dispiace, signor Ajaero; non possiamo ancora consentire alla tua azienda di prelevare dai conti.

Quelle parole mi colpiscono come un fulmine. La mia attività era sull'orlo del collasso ed ecco questo ragazzo intelligente che mi diceva che non potevo accedere ai miei soldi. Mentre chino la testa persa nei suoi pensieri, ho notato qualcuno al mio fianco. Mi sono girato ed era un uomo.

Deve aver sentito il mio banchiere dire quelle ultime parole, mi ha chiesto quale fosse il problema e gli ho detto. Mi ha chiesto di vederlo nel suo ufficio il giorno successivo e mi ha dato l'indirizzo dell'ufficio. Quel giorno andai a casa a chiedere a Dio una soluzione; Non riuscivo a dormire quella notte mentre continuavo a pregare chiedendo a Dio di venire in mio soccorso.

Il giorno dopo, quando arrivai nell'ufficio dell'uomo, firmò semplicemente un documento; me lo ha consegnato e mi ha detto addio. Nessuna introduzione, nessun interrogatorio incrociato. Quest'uomo non si preoccupa nemmeno di conoscere il nome o l'identità di chi stava aiutando.

Sono stato davvero sorpreso dal fatto che qualcuno che non conosco da Adam mi avrebbe aiutato con un problema così delicato senza vincoli. Bene, alcuni attribuiranno tale azione alla fortuna, ma dirò che è Dio al lavoro. Quindi, quando sembra che tutta la speranza non lo sia, non dimenticare mai di chiedere aiuto a Dio. Farà sicuramente un modo per te.

VI. Preparati sempre al peggio

Questa è l'ultima lezione che ho imparato da tutto lo scenario; preparati sempre al peggio. Sfide e problemi non smetteranno mai di arrivare, non importa quanto tu abbia successo. Anche se ho risolto questo particolare problema, so che problemi ancora più grandi sono ancora davanti a me. Invece di pregare di non incontrare mai sfide; la domanda che mi pongo costantemente è “ quanto sono preparato a gestire il prossimo sfidato ?

So che non puoi mai essere troppo preparato per ciò che è futuro, dal momento che non puoi prevedere ciò che verrà; ma almeno, credo che colui che è preparato abbia vinto metà della battaglia. Ora come puoi prepararti per quello che verrà? Un buon modo per iniziare è quello di tenere da parte una certa quantità di denaro appositamente per scopi di emergenza.

Come nota finale, voglio dire che sono felice di scrivere questo ora. Chiamala mia sopravvivenza scrivi e non sbaglierai. Non è facile essere al timone degli affari; non è facile essere un dirigente d'azienda. Questo singolo incidente mi ha fatto meravigliare della pressione esercitata dai principali dirigenti e amministratori delegati durante periodi difficili. Bene, come ho detto prima; tutti i problemi avverranno sicuramente. Il vero osso della contesa è se sopravvivrai o meno.