20 consigli su come vendere con successo la tua attività di ristorazione

Vuoi vendere il tuo ristorante e hai bisogno di idee su come incassare? Se SÌ, ecco 20 suggerimenti intelligenti su come vendere il tuo ristorante con successo.

Il settore della ristorazione non è facile da gestire e molte persone che hanno provato a farlo potrebbero volerlo uscire dopo un po 'di tempo. Questo potrebbe essere a causa di difficoltà finanziarie o perché non hai più il desiderio di gestire un ristorante, o perché il business è diventato troppo grande per te da gestire o sei semplicemente stanco di gestirlo.

Altri motivi per vendere la tua attività di ristorazione possono essere perché vuoi semplicemente liquidare le tue azioni e prendere i soldi, ne hai bisogno come capitale di avviamento per una nuova impresa, o forse vuoi ritirarti et al. Qualunque sia il motivo della vendita della tua attività di ristorazione, ecco alcuni suggerimenti che possono aiutarti a farlo nel modo giusto.

20 consigli su come vendere con successo la tua attività di ristorazione

1. Comprendi quanto vale il tuo ristorante: chiunque sia interessato ad acquistare la tua attività di ristorazione vorrà conoscere in dettaglio il declino finanziario, se positivo o negativo. La raccolta di tutti questi dati può richiedere molto tempo e, in quanto tale, è meglio concedersi il tempo necessario per risolverli e rafforzare i profitti e le offerte commerciali in quel momento. Gli acquirenti vorranno vedere vendite di qualità e un flusso di cassa costante.

È importante convincere gli acquirenti della qualità e del potenziale dell'azienda, quindi è nel tuo interesse aumentare le vendite e ridurre le spese per rafforzare il flusso di cassa prima di elencare la tua attività. La vendita media di ristoranti può richiedere fino a sei mesi, quindi hai una finestra in cui espandere i tuoi profitti e determinare le aree in cui puoi tagliare i costi per ottenere il massimo.

Quando si tratta di beni è importante comprendere l'ammortamento in questione. Dalle attrezzature per il servizio di ristorazione all'avanguardia alle opzioni tecnologiche dei tuoi ristoranti, tutto si deprezza nel momento in cui viene acquistato e installato. Ciò può impostare il valore complessivo delle tue attività a un prezzo inferiore rispetto a quanto inizialmente previsto, quindi è importante fare le tue ricerche e capire il tuo esatto valore quando riferisci a un potenziale acquirente.

2. Preparati: una delle cose più importanti che devi sapere sulla vendita del tuo ristorante è che non dovresti affrontare questo processo alla cieca. Hai investito molto in questo ristorante e vederlo tutto sprecare perché non hai impiegato tempo o fare lo sforzo di capire il processo di vendita può essere catastrofico. Familiarizzare con il processo di come funziona tradizionalmente. Scopri cosa è richiesto da te e le regole che dovrai seguire.

Ci sono così tante cose che possono andare storte senza un'adeguata preparazione. Una semplice violazione della riservatezza potrebbe significare un disastro. Regole come questa possono far deragliare un tentativo di vendita in qualsiasi momento. Assicurati di avere una buona squadra legale per informarti prima di procedere con questo processo.

3. Vendere una licenza di liquore: anche se il motivo per cui stai vendendo la tua attività è a causa della diminuzione delle finanze, hai ancora alcune risorse molto preziose per il nome della tua attività. Una licenza di liquore è probabilmente una delle più redditizie (a seconda della posizione). Se il tuo ristorante chiuderà i battenti, la tua licenza sarà considerata inattiva, ma può essere venduta a un acquirente alla ricerca.

Alcuni scelgono di utilizzare i servizi di broker di licenze di liquori come License Locators, Inc., perché si prende lo stress di trovare l'acquirente giusto. Mentre paghi una commissione a questi fornitori, spesso vale la pena l'investimento in quanto possono aiutarti a ottenere un prezzo equo nel tuo mercato attuale e assicurarti che la vendita sia legalmente valida.

4. Utilizzare uno specialista immobiliare del ristorante: quando si tratta di elencare e elaborare un accordo con un potenziale acquirente, è nel tuo interesse utilizzare l'aiuto di professionisti specializzati in intermediazione immobiliare e commerciale.

I professionisti dell'intermediazione sono specialisti nel settore, con informazioni su dove si trova attualmente il mercato e dove si troveranno, sanno come individuare i migliori acquirenti e comprendere il settore della ristorazione, che può tornare utile se intendi vendere la tua attività come un'entità operativa.

Di solito, la regola empirica standard per il broker è il 10 percento della vendita. Ci sono alcuni minimi che potrebbero costare più del 10 percento e per affari più grandi pagherai meno. È basato su intermediazione per intermediazione, impresa per impresa.

5. Renderti esteriore attraente come l'interno: proprio come quando una casa viene venduta, è molto importante fare appello esteriore in modo da incoraggiare le persone a dare un'occhiata a ciò che l'interno ha da offrire. Le condizioni fisiche sono importanti tanto quanto le condizioni finanziarie e un aspetto esteriore brutto darà l'impressione che un'azienda sia meno che desiderabile.

Puoi migliorare l'estetica del tuo esterno assumendo una società di pittura professionale per rinnovare il lavoro di verniciatura all'interno e all'esterno, inoltre, dovresti anche pulire e sostituire eventuali finestre rotte. Tieni la spazzatura lontana dal marciapiede e fuori dalla vista e, quando si tratta di interni, metti in scena lo spazio in modo da consentire ai potenziali acquirenti di immaginarne l'utilità per i loro scopi.

6. Vendi come merce: il tuo ristorante è di successo? Il vostro personale è ben addestrato e disciplinato, tutti i mobili sono ancora intatti e avete un elenco di prenotazioni costantemente compilato? In questo caso, potrebbe essere un'idea migliore vendere il tuo ristorante come un intero bene. Per gli acquirenti che desiderano utilizzare lo spazio come ristorante, potrebbe essere più allettante investire in un ristorante affermato con ottimo personale d'attesa, un menu solido e clienti fedeli già presenti.

7. Vendi al momento giusto: molti proprietari di piccoli ristoranti non hanno una strategia di uscita. Questo di solito ricorre alla vendita dell'azienda quando è troppo tardi. Come proprietario di un ristorante intelligente, dovresti pianificare la tua uscita. Metti in ordine i tuoi libri e assicurati che la tua attività sia in ottima forma, in modo che sia completamente vendibile.

Assicurati di aver apportato i necessari miglioramenti di capitale in modo che vengano venduti. Volete conoscere le condizioni del mercato e l'offerta sul mercato. C'è un eccesso di offerta o domanda insufficiente? Ciò indicherebbe se è un buon momento per vendere.

8. Stai zitto: il modo migliore per rovinare un'azienda è dire alle persone che la vendi perché dipendenti, clienti, venditori e proprietari temono che non apprezzeranno qualcosa per un nuovo proprietario. In realtà, le uniche persone che saranno felici che tu stia vendendo la tua attività saranno i tuoi concorrenti che la vedranno come un'opportunità su cui possono capitalizzare per migliorare la loro quota di mercato.

Vendere il tuo ristorante non equivale a vendere la tua casa. Molte persone pensano che sia simile, ma non lo sono. Il modello immobiliare è il numero maggiore di persone che dici, più case vendi, mentre quando vendi il tuo ristorante, più persone dici, più affari uccidi.

Quindi, come dovresti vendere il tuo ristorante se non dovessi dire a nessuno che stai vendendo la tua attività? Qui è dove sono necessari i servizi di un broker qualificato. Molti broker hanno migliaia di potenziali acquirenti che possono connettersi a te.

9. Costruisci la squadra giusta: la vendita di una piccola impresa dovrebbe essere riservata. In realtà, molte persone saranno consapevoli che qualcosa sta succedendo, ma questo non significa che puoi iniziare a parlarne. Crea un piccolo team che ti aiuterà a consultare il processo che manterrà tutte le comunicazioni interne.

Prepara un documento con le informazioni sul tuo ristorante, inclusi bilanci storici, dipendenti, attività e passività. Per assicurarti che il tuo team rimanga motivato durante il periodo di transizione in cui è probabile che il suo carico di lavoro raddoppi, ricompensalo di conseguenza.

10. Scopri cosa rende preziosa un'azienda: affinché il tuo ristorante appaia attraente per un acquirente, hai bisogno di più fonti di reddito, di una solida base di clienti e di un solido team di gestione. Nessuno vuole comprare un ristorante che ha pochi clienti.

Se perdono qualcuno di questi clienti, falliranno e gli acquirenti non compreranno quel tipo di ristorante. Devi davvero lavorare non solo per costruire il tuo marchio e la fedeltà al tuo marchio, ma devi anche lavorare su ciò che sei meglio e assumere persone in aree in cui non sei così bravo in ... persone più intelligenti di te.

11. Rapporti con i tuoi investitori: se hai investitori, è importante renderli parte del processo decisionale. La maggior parte degli investitori è anche alla ricerca di un'uscita in quanto deve incassare il proprio capitale. A volte, gli investitori potrebbero avere connessioni che potrebbero aiutarti a ottenere un affare migliore.

12. Avere un forte team legale: la vendita di un'azienda comprende quasi sempre avvocati. Un buon avvocato ti assicura di essere completamente protetto con un contratto forte. Tutti gli avvocati non hanno lo stesso livello di competenza e, come tale, dovresti scegliere uno studio legale specializzato nella gestione di "attività commerciali in vendita". Un generalista potrebbe non essere una buona soluzione in questa situazione.

13. Fai l'affare giusto: anche con l'aiuto di un broker, a volte, ottenere un buon acquirente al giusto prezzo potrebbe essere difficile. Quindi gli imprenditori di solito hanno fretta di vendere. Prenditi il ​​tuo tempo e pianifica in anticipo. Per vendere la tua attività di ristorazione possono essere necessari dai 6 ai 12 mesi.

Potresti non ottenere sempre il prezzo che stai cercando. Dovresti anche avere un'aspettativa realistica. Non aspettarti di vendere il tuo ristorante per un milione di dollari se non vale da nessuna parte vicino a quel prezzo.

Ricorda, la tua attività vale solo ciò che il miglior offerente è disposto a pagare. Se ricevi un'offerta davvero bassa, non prenderla sul personale. Tieni le emozioni da parte. Se non ti piace l'offerta, puoi rifiutare educatamente e rivisitare in un secondo momento se non ottieni abbastanza acquirenti.

14. Trasferisci beni che non saranno venduti: quando hai deciso di vendere il tuo ristorante, dovresti iniziare a trasferire beni nel tuo nome personale che sai che non venderai insieme alla tua attività. Tali risorse possono includere i tuoi camion di cibo, ricette, ecc. quindi sono fuori dalla colonna delle spese del bilancio. Ciò mostrerà all'acquirente un quadro più chiaro del potenziale del flusso di cassa.

15. Lavora fuori dagli affari: se il ristorante sembra dipendere da te o da alcuni chef chiave, un acquirente può credere che il potenziale per la sua crescita svanirà quando lo fai. Pertanto, dovrai assicurarti che il tuo ristorante possa sopravvivere senza che tu sia al timone.

16. I depositi e gli NDA sono molto importanti: gli accordi di non divulgazione sono molto importanti quando si vendono le attività di ristorazione. È la prima cosa da fare insieme a ottenere un deposito non rimborsabile. L'acquirente del tuo ristorante avrà probabilmente accesso ai segreti commerciali del ristorante e alle informazioni riservate.

Se per qualsiasi motivo l'accordo non è stato finalizzato, la mancata divulgazione contribuirà a garantire che l'acquirente non sarà in grado di utilizzare i tuoi segreti commerciali per far crescere le altre attività concorrenti. Un deposito non rimborsabile garantirà che l'acquirente sia serio e scoraggerà gli acquirenti non seri e gli perditempo.

17. La due diligence è sacrosanta: la due diligence è parte integrante di qualsiasi vendita aziendale prevista. La due diligence è un'indagine di un'azienda per determinare la capacità dell'altra parte di mantenere ciò che è stato promesso e di creare firewall protettivi per prevenire sorprese, da entrambe le parti, una volta concluso l'accordo. La realizzazione della due diligence non è economica, richiede un notevole dispendio di tempo e analisi da parte dei team legali di entrambe le parti, nonché del personale finanziario e tecnico.

La rappresentanza di due diligence consente al venditore non solo di adempiere ai propri obblighi informativi, ma anche di determinare la volontà e la capacità dell'acquirente di eseguire. Ciò significa non solo fornire informazioni chiare e significative per accelerare la due diligence dell'acquirente, ma anche condurre una due diligence inversa sui potenziali acquirenti e strutturare l'accordo di conseguenza.

18. Non perdere la concentrazione sulla tua azienda e sui tuoi dipendenti: assicurati che i tuoi dipendenti non siano semplicemente lasciati liberi dall'affare. Assicurati che i tuoi dipendenti siano presi cura del loro nuovo ruolo. Negoziare come parte dell'affare che avranno pacchetti di fine rapporto da 18 a 24 mesi nel caso in cui vengano lasciati andare.

19. Assicurati di essere aggiornato: se vuoi che il tuo ristorante sia più allettante per i potenziali acquirenti, dovrai assicurarti che tutte le tue licenze, consentano valutazioni e approvazione per alcol, cibo, musica, sicurezza antincendio, salute e sicurezza, ecc. sono tutti aggiornati. Un acquirente interessato vorrà garanzie che tutti i requisiti legali siano stati soddisfatti e aggiornati.

20. Abbi un occhio per i dettagli: il minimo dettaglio che trascuri può deluderti, come non mantenere il tuo ristorante in ordine o non avere un membro dello staff a disposizione per assistere i clienti quando entrano. Concesso, queste piccole cose non significa molto individualmente, tuttavia, se hai dieci di questi piccoli impedimenti, influenzerà il modo in cui gli acquirenti percepiscono il tuo ristorante. Ogni dettaglio viene ingrandito nel punto vendita e la maggior parte degli aspetti può essere facilmente risolta e corretta.

In conclusione, vendere il tuo ristorante può essere un processo complesso. È importante pianificare in anticipo e confezionare il tuo ristorante per renderlo attraente per gli acquirenti.