Come presentare un piano aziendale agli investitori, a una banca o a un capo

Stai per presentare il tuo piano aziendale per raccogliere fondi? Se SÌ, ecco come presentare con successo un piano aziendale agli investitori, al funzionario del prestito bancario o al capo.

Un piano aziendale è generalmente indicato come un documento in cui una nuova impresa delinea il suo modus operandi. Un piano aziendale efficace contiene un piano dettagliato di come un'azienda intende raggiungere i propri obiettivi per un periodo di tempo. È stato notato che più dettagliato è un business plan, meglio è, perché un business plan non è solo un progetto di un'azienda, ma anche un fattore determinante se la società può ottenere finanziamenti esterni o meno.

Molte aziende, a un certo punto della loro vita, cercano finanziamenti per essere in grado di rimanere a galla o addirittura di iniziare; e per ottenere il pubblico di un investitore, un finanziatore o un capo, la tua attività commerciale dovrebbe avere un piano aziendale praticabile. La tua capacità di presentare il tuo piano aziendale al tuo pubblico di destinazione, sia che si tratti di un finanziatore o di un investitore, farebbe la differenza sul fatto che tu ottenga o meno il finanziamento che cerchi.

Con molti imprenditori che sfornano costantemente idee imprenditoriali, gli investitori e i finanziatori (banche) stanno diventando sempre più critici su chi finanziare e affinché la tua azienda ottenga il via libera, quindi devi portare il tuo gioco A perché non lo faresti Non voglio un passo scadente per impedire la tua capacità di ottenere finanziamenti per la tua attività.

Quando si redige il proprio piano aziendale, è meglio tenere a mente il pubblico che si desidera targetizzare per il finanziamento, perché i diversi finanziatori o investitori aziendali si aspettano di vedere cose diverse nel proprio piano aziendale.

Come prepararsi adeguatamente per presentare il piano aziendale in 8 rapidi passaggi

1. Preparati prima: è degno di nota che gli investitori investono prima nell'imprenditore prima del piano aziendale. Gli investitori vorranno vedere che sei veloce, attento ed efficiente e in grado di sostenere il progetto attraverso la sua concezione e crescita.

Non importa quanto sia buono il tuo piano aziendale, se manchi di forti capacità di presentazione, potresti non ricevere così tanta attenzione dagli investitori quanto dovresti effettivamente. Quindi, per necessità, dovresti imparare come presentare i piani aziendali come professionista.

2. Prepara il tuo tono: per essere in grado di catturare il tuo pubblico, devi preparare una breve e avvincente presentazione che racconta la tua storia, descrive la tua attività e spiega come soddisfare i desideri, i bisogni o i desideri di un cliente. Dì loro cosa hai realizzato e perché è una buona idea investire con te.

3. Pepara la tua presentazione con fatti e cifre: mentre esegui la tua presentazione, devi utilizzare fatti e cifre per supportare ogni conclusione e reclamo con la ricerca da fonti di terze parti. Se menzioni le tendenze o valuti il ​​tuo potenziale di mercato, assicurati di aver effettuato la ricerca a sostegno delle tue affermazioni.

4. Sii chiaro e conciso: per ottenere una buona presentazione, devi assicurarti di delineare i fatti in un formato chiaro e conciso. Il tuo banchiere o potenziale investitore probabilmente non è un esperto nel tuo campo, quindi evita il gergo del settore, gli acronimi e i dettagli tecnici.

5. Siate realistici: per essere efficaci, le vostre previsioni dovrebbero mostrare chiaramente come la vostra azienda o progetto saranno redditizi sia per voi che per il vostro capo o investitore. Queste previsioni devono essere razionali e supportate da dati solidi. Fai attenzione a fare affermazioni false e non sostanziali.

6. Fai le tue ricerche: devi, per necessità, dimostrare di aver guardato il tuo progetto da ogni angolo e preparato piani di emergenza. Discuti come la tua esperienza e i tuoi risultati precedenti ti aiuteranno a gestire un'attività migliore.

7. Attenersi al business: per essere in grado di ottenere i finanziamenti necessari, è necessario rendere il caso a tenuta stagna. Dovresti indossare il cappello da venditore e dargli il meglio. È bello essere appassionati della tua attività, ma sono i fatti e le cifre che ti faranno guadagnare i soldi.

8. La pratica rende perfetti: quando ti prepari a dare il tuo contributo a investitori e finanziatori, non dovresti mai lasciare nulla al caso. Quindi pratica il tuo pitch e la presentazione di fronte a familiari, amici, colleghi di lavoro, ecc. E ottieni feedback su come migliorarlo.

Suggerimenti per la presentazione del piano aziendale a una banca (finanziatore) e per ottenere il denaro necessario

È risaputo che le banche sono istituti di credito e che chiunque cerchi di rivolgersi a una banca per ottenere finanziamenti alle imprese è sostanzialmente alla ricerca di un prestito. I finanziatori sono più preoccupati del rischio e del ritorno del loro denaro con gli interessi. Affinché un piano aziendale possa mai attirare l'attenzione di una banca affinché gli conceda un prestito, l'imprenditore deve enfatizzare alcuni fatti concreti come entrate, spese e altre questioni relative al flusso di cassa nel suo piano aziendale. Inoltre, devi anche giocare con le seguenti regole;

un. Mostra la tua esperienza: lo abbiamo già detto prima che le banche sono istituti di credito e come tali sono sempre attente a fare affari redditizi. Le banche in genere credono che tu abbia più credibilità se hai avuto esperienza negli affari e nel campo in cui stai entrando.

Pertanto, per lo più, stringono accordi con imprenditori con sufficiente esperienza commerciale. Nel redigere un piano aziendale rivolto a una banca, assicurati di delineare attentamente le esperienze commerciali precedenti che hai avuto e delineare in che modo ciascuna di esse ti aiuterebbe nel tuo attuale lavoro.

b. Fornire un background completo del team di gestione: le banche ritengono inoltre che il tipo di team di gestione di un'azienda determinerebbe il suo successo o fallimento. Pertanto, il piano aziendale deve descrivere il team di gestione e includere allo stesso modo brevi biografie dei principali dirigenti. Si noti che è necessario disporre di un team di gestione con esperienza al fine di aumentare le possibilità di ottenere un prestito.

c. Le proiezioni finanziarie aziendali: i banchieri si aspettano di vedere tre dichiarazioni principali nel piano aziendale e comprendono; reddito, saldo e flusso di cassa. Dovrebbero essere proiettati mensilmente per il primo anno e successivamente per un paio d'anni dopo. Il flusso di cassa è la parte più importante del piano per quanto riguarda le banche.

d. Quanto sono reali le tue proiezioni finanziarie ?: in quanto case finanziarie astute, i banchieri confronteranno le tue proiezioni finanziarie con rapporti di settore simili. Se i tuoi margini finanziari sono migliori delle medie del settore, dovrai spiegare perché e come lo farai. Ad esempio, se il negozio boutique medio ha un margine lordo del 30 percento, non mostrare a un banchiere un piano con un margine del 70 percento perché dovresti spiegarlo e le tue spiegazioni farebbero meglio.

e. Allinea i tuoi dati finanziari: devi assicurarti che l'importo che chiedi di prendere in prestito corrisponda ai dati finanziari del tuo piano. Ad esempio, non provare a dimostrare che hai bisogno di meno denaro di quello che effettivamente fai, perché non avresti bisogno di prendere in prestito se in realtà hai bisogno di meno. D'altro canto, non dimostrare che hai bisogno di molti più soldi di quanti puoi permetterti di prendere in prestito. Il tuo flusso di cassa dovrebbe essere realistico e dovrebbe mostrare quanti soldi hai bisogno e perché ne hai bisogno.

f. Presentare un piano completo: mentre il team di gestione e le finanze sono molto importanti, un buon banchiere si aspetterà anche di vedere un piano leggibile, dalla sintesi alla fine. Dovrebbe coprire ciò che vendi, il tuo mercato, il background dell'azienda e date e attività specifiche.

A parte tutti questi fatti, le banche vorrebbero sapere se il tuo prodotto ha un prezzo adeguato per la sua nicchia di mercato, se la gestione della tua azienda può controllare le spese, se la società sarebbe in grado di sopportare rischi e fluttuazioni del mercato e se la società sarebbe in grado di pagare indietro il prestito che sta chiedendo. Dovrai dimostrare di avere l'esperienza, le capacità, la determinazione e la fiducia in te stesso per costruire con successo la tua azienda o realizzare il progetto per il quale stai prendendo in prestito denaro.

Suggerimenti per la presentazione del piano aziendale a un investitore

Gli investitori sono uomini d'affari, proprio come l'imprenditore. Sono più preoccupati delle tue proiezioni di profitto e guardano con impazienza al futuro in un momento in cui possono incassare, si spera in un multiplo superiore al loro investimento iniziale.

Pertanto, gli investitori si preoccupano principalmente della capacità delle vostre imprese di crescere e stabilizzarsi. Per essere in grado di ottenere finanziamenti dagli investitori, siano essi angeli, venture capitalist o altri, il tuo piano aziendale deve contenere quanto segue;

io. Mercato di riferimento: le dimensioni del mercato di riferimento spesso determinano il successo di un'azienda e anche gli investitori lo sanno. Durante la stesura di un piano aziendale da presentare agli investitori, hai presentato un grande dettaglio del tuo mercato di riferimento. Potresti essere sorpreso di scoprire che le dimensioni del mercato potrebbero non essere così grandi come avevi previsto.

ii. Problemi che si desidera risolvere: anche in questo caso, gli investitori sono interessati anche al problema previsto che si desidera risolvere. La soluzione che la tua startup ha escogitato risolverebbe effettivamente i problemi nel gruppo target? Quali sono i vantaggi che i clienti target trarranno dalla tua innovazione? Il problema vale lo stress aziendale?

iii. Entrate: il tuo piano aziendale dovrebbe essere in grado di spiegare come la tua azienda intende generare entrate. È necessario delineare esplicitamente come verranno addebitate le commissioni e se le commissioni addebitate porterebbero a un profitto per l'azienda e con quale margine.

iv. Concorrenti: dal momento che ci sono pochissime aziende ancora da scoprire, gli investitori vorrebbero sapere come intendete gestire la concorrenza. Dovresti delineare ciò che ti farebbe distinguere da loro e il tuo vantaggio competitivo.

v. Strategia di crescita: dovresti dimostrare che la tua azienda ha la capacità di crescere ed espandersi in futuro. Un'azienda che non ha una strategia di crescita non vale la pena investire perché non ha futuro e nessun investitore vorrebbe mettere il proprio denaro su una nave che affonda.

VI. Il tuo team: tutti gli investitori vorrebbero sapere con chi gestisci l'attività e le loro qualifiche, quindi devi scrivere una breve descrizione del tuo team di gestione nel tuo piano aziendale.

vii. Strategia di uscita: gli investitori sono molto interessati alla strategia di uscita, quindi è meglio includerla se si desidera attrarre investitori. Molti investitori si stancano dopo circa sette anni con un'azienda e cercano nuove opportunità. Devi determinare se venderai tutte le tue azioni a un nuovo imprenditore, diventerai pubblico con la società o venderai a venture capitalist ecc.

Suggerimenti per presentare il tuo piano aziendale al tuo capo

Diversamente da ciò che la maggior parte della gente penserebbe, ma sì, molti capi hanno finanziato le start-up aziendali dei loro dipendenti. Ciò è stato reso possibile dal fatto che un numero maggiore di aziende incoraggia il pensiero imprenditoriale dall'interno, qualcosa che è noto come intraprenditorialità.

Per riuscire a utilizzare la fame del datore di lavoro per l'innovazione a supporto della propria attività, è necessario assicurarsi che le proprie idee siano in linea con il modello aziendale dell'azienda. Assicurati che la tua idea di business possa essere facilmente integrata negli obiettivi dell'azienda, questo è un modo più semplice per farti finanziare dal tuo capo. Devi anche assicurarti di dichiarare tutto ciò mentre presenti il ​​tuo piano aziendale al tuo capo.

Ricorda, presentare il tuo piano aziendale al tuo capo è come presentare qualsiasi altro investitore; devi esaminare l'analisi costi-benefici dal punto di vista del tuo capo.

Per presentare un piano aziendale che può facilmente ottenere finanziamenti dal proprio capo, è necessario osservare le seguenti regole:

1. Assicurati che la tua idea imprenditoriale sia in linea con gli interessi dell'azienda: questo è forse uno dei punti più importanti da considerare quando si presenta il proprio piano aziendale a un capo. I capi sono imprenditori che sono interessati solo a ciò che aumenterebbe le loro entrate commerciali.

Devi convincerli che finanziare la tua attività sarebbe nel loro interesse prima che possano anche ascoltarti parlare più di darti il ​​cenno del capo. Devi mostrare ai tuoi datori di lavoro i modi in cui le tue idee potrebbero migliorare l'azienda o contribuire al raggiungimento della visione e della missione dell'azienda.

2. Ricerca: il peggio che puoi fare è presentare un piano aziendale senza ricerca. Durante la tua presentazione, verrebbero poste molte domande e non avere risposte a tali domande significherebbe che non sei pronto. Devi conoscere davvero bene il tuo mercato ed avere una certa familiarità con i tuoi consumatori target.

3. Offri valore: il tuo tono, per necessità, deve offrire informazioni con valore. Se ti aspetti che il CEO della tua azienda finanzi la tua idea imprenditoriale, devi assicurarti che ne traggano qualcosa. Se solo tu beneficerai della proposta, molto probabilmente sentirai un No per la proposta.

4. Studia a fondo il tuo pubblico: sapere cosa dirai in campo è solo metà della battaglia, devi anche sapere come dirlo. Devi conoscere simpatie, antipatie e manierismi di chi si presenta. Quando lanci a un boss a corto di tempo, devi arrivare al punto nei primi 60 secondi.

Se stai parlando con una persona che crede nelle cifre, devi fare molto affidamento su diagrammi e grafici per illustrare il tuo concetto di business, il mercato e il modello di entrate, piuttosto che progettare un piano aziendale da 30 a 50 pagine sulla sua scrivania. Ovviamente non verrà toccato.

5. Sii credibile: il fatto qui è che se il tuo capo non ha fiducia nelle tue capacità lavorative, di giudizio o di gestione del tempo, non ti lascerà lanciare un nuovo prodotto, servizio o divisione aziendale, non importa come buono il tuo piano aziendale è. Prima di perfezionare il tono, assicurati di essere lo staff modello. Non puoi essere nella lista dei peggiori impiegati del mese per sei mesi consecutivi e poi improvvisamente hai idee e ti aspetti che il tuo capo ti prenda sul serio.

6. Inizia con il riepilogo: esiste qualcosa chiamato sommario esecutivo nella stesura del piano aziendale. Anche se è l'ultima parte da scrivere in qualsiasi piano aziendale, ma è la parte più importante quando si presenta al proprio capo in quanto contiene tutte le informazioni sul progetto riassunte in una pagina. Questo sommario esecutivo aiuta chiunque a leggere il tuo piano aziendale per capire di cosa si tratta facilmente.

Dovresti adottare questa strategia anche quando presenti le tue idee al tuo capo; fai sapere loro cosa stai guidando all'inizio della presentazione perché la maggior parte delle persone forma opinioni e decisioni nella propria mente pochi minuti dopo la conversazione.

7. Pensa ai costi: devi chiarire tutte le implicazioni finanziarie della tua attività se stai pianificando di ottenere finanziamenti dal tuo capo. Se ci sono risorse finanziarie o non finanziarie che dovrebbero andare a realizzare le idee, è necessario assicurarsi che il datore di lavoro ne sia consapevole.

8. Fattore temporale: l'introduzione di qualsiasi nuovo progetto comporta ovviamente ulteriori esigenze in termini di tempo. Quindi, la prima cosa che vorrai assicurare al tuo capo è che non ti distrarrà da tutto il lavoro già sul tuo piatto. Quindi, l'approccio migliore è spiegare come il nuovo progetto si adatta al ciclo del carico di lavoro, ad esempio, come si adatta perfettamente al tuo compito normale e come gestirai il tuo tempo in modo efficace in modo che il tuo lavoro regolare non subisca.

È inoltre necessario prestare attenzione ad alcuni punti chiave durante la consegna della presentazione. Loro includono;

  • Non memorizzare la presentazione: devi conoscere il tuo business plan come il palmo della tua mano, dopo tutto quello che ci si aspetta da tempo. Dovresti essere in grado di dare una presentazione fluida.
  • Evita i guasti di PowerPoint: la presentazione formale del piano aziendale è solitamente accompagnata da una presentazione, molto spesso una presentazione, che dovresti anche distribuire ai partecipanti alla presentazione della presentazione. Assicurati che il tuo PowerPoint funzioni in modo efficace in modo da non rimanere bloccato in mezzo alla strada.
  • Tieni a mente i tuoi investitori : i tuoi investitori sarebbero sempre alla ricerca di cosa ci sia per loro nel tuo campo. Devi descrivere chiaramente quali vantaggi offriresti a investitori specifici e come ciò farà guadagnare i tuoi investitori

In conclusione, è molto importante essere versatili ed essere in grado di fornire il tuo tono su una varietà di media diversi. In questi giorni, un numero crescente di aziende si rivolge a YouTube per offrire il proprio business pitch e alcuni angel investor hanno deciso di rivedere alcune delle presentazioni di YouTube prima di pianificare un incontro faccia a faccia con un imprenditore. Aiuta gli investitori ad analizzare a distanza gli imprenditori e le loro idee imprenditoriali. Essere versatili ti dà un vantaggio nella ricerca di finanziamenti.