Comprare un'attività contro l'acquisto di un franchising: qual è il migliore

Modulo 3: Sei diviso tra la decisione di acquistare un business o di acquistare un franchising? Bene, ti consiglio di leggere mentre confronto i pro e i contro dell'acquisto di un'azienda e dell'acquisto di un franchising .

Uno dei più grandi passi di carriera che intraprenderai come imprenditore è l'acquisto di una piccola impresa. E prima di prendere quella decisione, molti imprenditori sono confusi sul tipo di attività da acquisire. In particolare, trovano difficile decidere se acquistare un franchising o autonomo.

La scelta dell'opzione sbagliata può prolungare la strada verso il successo di anni, quindi è molto importante comprendere appieno le principali differenze tra loro quando si cerca di determinare quale sia l'opzione più adatta ai propri obiettivi personali e aziendali.

Dovresti acquistare un'attività autonoma o un franchising?

Bene, non esiste una risposta generale a questa domanda. La verità è che alcuni imprenditori hanno maggiori probabilità di prosperare come proprietari di imprese, mentre altri prospereranno come proprietari di franchising. Quindi, dovrai decidere quale è giusto per te valutando le differenze tra le due opzioni e parlando con gli altri.

Ora, diamo un'occhiata ai fattori che differenziano l'approccio dell'acquisto di un'impresa dall'acquistare un franchising.

Comprare un'azienda vs. Acquistare un franchising: qual è il migliore?

1. Costo

Molto probabilmente avrai bisogno di maggiori costi di investimento per acquistare e gestire un'attività indipendente. Ma questo ha il vantaggio di avere il controllo assoluto sulla tua attività. Ad esempio, è possibile ritardare il rimodellamento o altri piani in caso di liquidità. E puoi fare tutto il possibile per ridurre i costi.

L'acquisto di un franchising, d'altra parte, di solito richiede costi di investimento inferiori rispetto all'acquisto di un'azienda indipendente in piena regola. Tuttavia, dovrai soddisfare tutti gli obblighi stabiliti dall'affiliante. Ti verrà richiesto di pagare una commissione di franchising anticipata, in aggiunta alla quale pagherai royalties a intervalli periodici su base continuativa. E quando si tratta di decisioni aziendali vitali, non si ha voce in capitolo, poiché solo il franchisor ha spesso il diritto di influenzarle.

2. Modello di proprietà

Gli imprenditori hanno la libertà di cambiare i loro prodotti o servizi in base ai loro desideri personali o alle mutevoli condizioni del mercato. Tuttavia, non hanno la sicurezza di sapere che i prodotti e i servizi appena introdotti e altre decisioni sono già stati testati e ottimizzati per il mercato.

Mentre i proprietari di franchising godono della sicurezza e della stabilità derivanti dall'appartenenza a un'organizzazione consolidata con una comprovata esperienza, rinunciano alla libertà di prendere decisioni aziendali.

3. Riconoscimento del marchio

A meno che non si acquisti un'azienda indipendente il cui marchio è stato coltivato in modo proattivo dal venditore, l'azienda ha scarse possibilità di godere del riconoscimento del marchio offerto dalla maggior parte delle opportunità di franchising. Pertanto, gli acquirenti in franchising hanno un vantaggio rispetto agli acquirenti aziendali quando si tratta di riconoscimento del marchio.

Tuttavia, il fattore di riconoscimento del marchio è un'arma a doppio taglio; può avere un lato oscuro. Se l'affiliante o un altro affiliato fa qualcosa che distrugge la reputazione del marchio, tutti gli affiliati sotto tale affiliato ne subiranno le conseguenze. E questo è un rischio di cui non devi preoccuparti se stai acquistando un'attività autonoma.

4. Risorse operative

Sebbene gli acquirenti di imprese indipendenti abbiano tutto il controllo della propria attività, di solito non hanno accesso al supporto che gli affiliati forniscono ai loro affiliati in settori quali marketing, operazioni, risorse umane, gestione delle forniture e così via. Questo spiega perché i franchising tendono ad essere popolari tra gli acquirenti che non dispongono di una vasta esperienza commerciale o industriale.

5. Percentuale di successo

Non ci sono prove conclusive per dimostrare che un'opzione aumenta o riduce la probabilità di successo. E le variazioni nelle percentuali di successo di ciascun approccio sono altamente discutibili. Sia le attività in franchising che quelle indipendenti hanno successo e insuccesso. Quindi, la cosa più importante è fare i compiti prima di prendere una decisione.

In conclusione, acquistare un'azienda e acquistare un franchising ha ciascuno i suoi pro e contro. La decisione di scegliere una delle due opzioni potrebbe ridursi al capitale di investimento e al livello di esperienza nel settore o nel settore. Se puoi permetterti gli enormi costi di investimento richiesti dall'acquisto di un'azienda e hai una grande esperienza nel settore, acquistare un'attività autonoma potrebbe essere il passo giusto da fare.

La tua decisione potrebbe anche ridursi alla tua personalità di imprenditore. Se non riesci a vederti sacrificare la libertà di prendere decisioni aziendali vitali, un franchising non fa per te. Ma se non hai problemi e preferisci la sicurezza, la stabilità e altri vantaggi del franchising, acquistare un franchising può avere più senso rispetto all'acquisto di un'azienda autonoma.