Mark Zuckerberg - Segreti di successo del giovane miliardario

In che modo Mark Zuckerberg ha sviluppato l'idea per FaceBook.com? In che modo Mark Zuckerberg è nato dal nulla per diventare i più giovani miliardari del mondo? Quali lezioni si possono trarre dalla storia di avvio di Mark Zuckerberg e della sua azienda Facebook ? Se sei interessato alla risposta a una qualsiasi delle domande, continua a leggere.

Nel corso della costruzione di un business; Ho visto e imparato molte cose e sono ancora nel processo di apprendimento. Ogni giorno mi imbatto in imprenditori duri, che muoiono duramente, la cui spinta e risultati mi ispirano. Uno di questi imprenditori stimolanti è Mark Zuckerberg; il miliardario più giovane del mondo. Molto è stato detto e scritto su questo giovane imprenditore miliardario, ma mi concentrerò sui suoi risultati imprenditoriali.

Ho visto come Mark Zuckerberg sia partito da zero e sia salito a diventare il più giovane miliardario del mondo in uno spazio di cinque anni. Chiamalo un miliardario accidentale, un hacker miliardario o qualsiasi cosa ti piaccia e non sbaglierai, ma sicuramente meritava il suo stato attuale.

Mark Zuckerberg è attualmente nella nostra lista dei miliardari più abbandoni, ma non ho intenzione di scrivere dei suoi successi o della sua fama. Invece, voglio condividere con voi le lezioni che ho preso dai primi anni di Mark Zuckerberg; quando non aveva altro che un sogno. Penso che valga la pena riflettere tranquillamente sulla vita imprenditoriale di Mark Zuckerberg e imparare da essa.

  • Come diventare un miliardario self made

“Non è a causa della quantità di denaro. Per me e i miei colleghi; la cosa più importante è che creiamo un flusso di informazioni aperto per le persone. Avere società mediatiche di proprietà di conglomerati non è solo un'idea attraente per me. ”-Mark Zuckerberg

In questo articolo, condividerò con voi le lezioni di successo che ho imparato da questo giovane miliardario; Mark Zuckerberg. Non sto condividendo questo con te per entusiasmarti, ma per sfidarti a farcela attraverso il processo imprenditoriale. Se sei pronto per imparare, di seguito sono riportati i segreti del successo di Mark Zuckerberg; il miliardario più giovane del mondo.

Mark Zuckerberg - Segreti di successo del giovane miliardario

1. Avere un sogno

Molte persone pensano che Mark Zuckerberg sia emerso dal blues per diventare un miliardario; pensano che abbia costruito Facebook con un semplice schiocco di dita. La verità è che hanno torto. Mark Zuckerberg non è stato un successo dall'oggi al domani. Il suo viaggio verso la fama e la fortuna è iniziato come un sogno; un desiderio per il quale era disposto a sacrificare tutto. Ecco perché Napoleon Hill ha affermato che “Il desiderio è il punto di partenza di tutti i successi.

Quindi, se vuoi replicare il successo di Mark Zuckerberg; se vuoi diventare ricco e famoso come lui, inizia con il tuo desiderio. Cosa vuoi da questa vita? Dove vorresti essere nei prossimi dieci anni? Cosa vuoi essere ricordato dopo aver chinato la testa a morte?

2. Pensa in grande

Facebook era un progetto sul computer di Mark Zuckerberg e avrebbe deciso di venderlo all'epoca, ma ha rifiutato. Perché? Si rifiutò di venderlo perché non stava cercando un profitto; non era interessato a un lavoro retribuito, era più interessato a cambiare il mondo. Facebook era un piccolo progetto ma il sogno di Mark Zuckerberg non era piccolo.

I suoi amici hanno immaginato Facebook come un progetto universitario; Mark Zuckerberg ha immaginato Facebook come un progetto mondiale che cambierà il modo in cui le persone comunicano e restano in contatto. Inizialmente la gente ha analizzato Facebook come un progetto da un milione di dollari, ma Mark Zuckerberg ha immaginato un'azienda da miliardi di dollari.

Cosa vedi in quella tua piccola idea imprenditoriale? Dove vedi la tua azienda nel prossimo futuro? Stai aspirando a costruire una società da un milione di dollari o una società da un miliardo di dollari ? Ricorda che il successo non succede e basta; inizia con la pianificazione strategica.

3. Inizia in piccolo

Mark Zuckerberg aveva grandi sogni e piani meravigliosi. Ha immaginato un progetto mondiale che varrà miliardi di dollari. Eppure, ha iniziato in piccolo. Non era scoraggiato dal suo umile inizio; non disprezzava i giorni del piccolo inizio.

Invece di aspettare il finanziamento da milioni di dollari o il capitale iniziale; è partito dal suo dormitorio con poco capitale ed equità sudata. Ma oggi; è tra i più giovani miliardari del mondo. Non vergognarti mai di ricominciare da zero perché costruire un business da zero è il punto di forza.

4. Credi in te stesso

L'autostima è un prerequisito per intraprendere con successo qualsiasi impresa e Mark Zuckerberg ne aveva molte. Non puoi mai costruire un business di successo affidando la responsabilità a qualcun altro. Devi credere che è possibile avviare un'attività e farla crescere e sei tu a farlo. Non guardare mai te stesso; credi fermamente in te stesso e nella capacità data dal tuo Dio e ce la farai.

“Sei pazzo e dovresti esserne orgoglioso. Resta fedele a ciò in cui credi. ”- Trip Hawkins

5. Segui la tua passione

Cosa ti appassiona? Sei pronto a rimanere fedele alla tua passione? Sei disposto a fare sacrifici per la tua passione ? Queste sono le domande a cui devi rispondere se vuoi replicare il successo di Mark Zuckerberg.

Mark Zuckerberg era un appassionato di programmazione fin dall'infanzia ed è rimasto fedele a quella passione; nonostante il fatto che lo abbia portato a infrangere le regole, si è attaccato a questo. Tutti adorano la storia di successo di Mark Zuckerberg, ma solo pochi penseranno mai al fatto che Mark Zuckerberg abbia abbandonato l'università; solo per assicurarsi che la sua passione non muoia mai.

Solo quel singolare sacrificio gli ha permesso di fare la lista dei più ricchi miliardari che abbandonano il mondo. La decisione incessante è una chiave per costruire da zero un business da miliardi di dollari.

6. Preparati alle critiche

"Vorrei solo che nessuno abbia girato un film su di me mentre sono ancora vivo." - Mark Zuckerberg

Proprio come ogni imprenditore di successo; Mark Zuckerberg ha ottenuto la sua parte di critiche. Ma ha rifiutato di essere intimidito da esso. La critica è una necessità sulla strada verso l'alto, quindi devi essere pronto non solo ad accettarlo, ma anche a sfruttarlo. Non lasciare che le critiche ti trattengano; invece, usalo come trampolino di lancio per altezze maggiori.

7. Sii diligente

“Immagino che potremmo. Se osservi la parte della nostra pagina occupata da annunci pubblicitari rispetto alla query di ricerca media. La media per noi è poco meno del 10% delle pagine e la media per la ricerca è assorbita per circa il 20% dagli annunci. Questa è la cosa più semplice che potremmo fare ma non siamo così; facciamo abbastanza soldi. Bene, intendo che stiamo mantenendo le cose in esecuzione; stiamo crescendo al ritmo che vogliamo. ”- Mark Zuckerberg

“Vedi un uomo diligente nei suoi affari? Sta in piedi davanti ai re; non resisterà agli uomini vani . "- Proverbi 22: 29

Il messaggio sopra è chiaro. Prima che la dolcezza del successo arrivi il sudore. Nessun uomo arriva in cima con entrambe le mani in tasca. Tutti gli imprenditori di successo e l'abbandono dei miliardari si sono guadagnati il ​​posto grazie al duro lavoro; hanno faticato mentre altri dormivano ed è per questo che hanno avuto successo.

8. Non aver paura di osare i giganti

Mark Zuckerberg voleva che Facebook fosse il cuore di Internet, ma aveva un ostacolo; un gigante inamovibile ben consolidato e quel gigante è Google. Mark aveva paura di affrontare Google in modo diretto? La risposta è no. A volte, il successo può essere trovato ai piedi dei giganti; nella tana dei leoni e solo i più coraggiosi possono farcela. Ecco perché il coraggio è una delle caratteristiche possedute dagli imprenditori di successo. Senza coraggio, non ci sarà alcun rischio.

9. Sii concentrato

“La cosa a cui tengo davvero è la missione; rendere il mondo aperto . "- Mark Zuckerberg

Conosci il motivo per cui Facebook è stato in grado di resistere a Google? La risposta è perché Mark Zuckerberg si è concentrato sull'adempimento della missione di Facebook. Ecco perché imprenditori di successo come Warren Buffett, Bill Gates e Andrew Carnegie hanno ripetutamente sottolineato la necessità di concentrarsi. Risultati minimi di rendimento diversificato; lo sforzo concentrato produce il massimo risultato. Quindi concentrati.

"Concentrare la tua energia, i tuoi pensieri e la tua capitale". - Andrew Carnegie

10. Impara a correre dei rischi

"Senza l'elemento di incertezza, il declino del pari, il più grande trionfo degli affari sarebbe noioso, sistematico ed eminentemente insoddisfacente." - J. Paul Getty

"Nel mondo in rapida evoluzione di oggi, le persone che non stanno assumendo rischi sono coloro che assumono rischi." - Robert Kiyosaki

Nessun imprenditore ha mai avuto successo senza intraprendere un atomo di rischio. Anche Mark Zuckerberg aveva una buona dose di rischio. Quando Mark Zuckerberg abbandonò il college per concentrarsi sulla costruzione di Facebook; ha preso il rischio. Di fronte a Google; ha preso il rischio. Facebook stesso è stata un'impresa rischiosa che ha ripagato immensamente. L'imprenditorialità riguarda l'assunzione di rischi. Senza rischi, il mondo rimarrà stagnante.

“Rischio: se uno deve saltare un flusso e sa quanto è largo, non salterà. Se non sa quanto sia largo, salterà e sei volte su dieci, ce la farà. " - Anonimo

“Devi correre dei rischi, sia con i tuoi soldi che con i soldi presi in prestito. L'assunzione del rischio è essenziale per la crescita del business. ”- J. Paul Getty

11. Attenersi al processo

“Nel gioco dell'imprenditorialità, il processo è più importante dell'obiettivo. Quando inizi a costruire un'attività, inizi un viaggio, un processo. Questo processo ha un inizio e una fine e tra l'inizio e la fine pone molte sfide. Vincerai solo se rimani fedele al processo. ”- Rich Dad

L'avvio del processo imprenditoriale è una cosa; attenersi al processo è un altro. Facebook non è stato un successo dall'oggi al domani; il suo successo è stato raggiunto a rate. Mark Zuckerberg non è diventato un miliardario dall'oggi al domani; lo ha lavorato per anni e lo sta ancora lavorando. Questo è lo spirito dell'imprenditoria; lo spirito di continuità.

“Premi su. Niente al mondo può sostituire la persistenza. Il talento non lo farà; niente è più comune degli uomini senza successo con talento. Il genio no; il mondo è pieno di derelitti istruiti. Persistenza e determinazione da sole sono onnipotenti. ”- Ray Kroc

In conclusione; non c'è niente di straordinario nel successo di Mark Zuckerberg. Non c'è nulla di anormale nella sua comparsa come il più giovane miliardario al mondo. Merita la posizione perché l'ha sognata, pianificata e elaborata. Rimase fedele alla sua passione e si concentrò sull'adempimento della missione di Facebook; ecco perché è diventato il miliardario più giovane del mondo. Il suo successo non ha nulla a che fare con la fortuna.