Perché le richieste di risarcimento per le piccole imprese vengono respinte

Perché le richieste di risarcimento danni vengono respinte ? Molti proprietari di piccole imprese piangono male quando le compagnie assicurative negano le loro richieste. Pensano che queste aziende siano ingiuste nei loro confronti e vogliono solo consumare i loro soldi. Mentre le compagnie assicurative a volte possono commettere errori e possono rifiutare errori, hanno buone ragioni per la maggior parte delle loro decisioni di rifiuto.

Ora, non escludo il fatto che le compagnie assicurative siano sempre molto riluttanti a liberare fondi. Naturalmente, sono aziende e il loro scopo principale è generare profitti per i loro proprietari o azionisti. Quindi, di solito fanno tutto il possibile per evitare di pagare per i reclami. E pagano solo quando hanno prove convincenti del reclamo.

Come imprenditore esperto che ha lavorato con molti proprietari di piccole imprese e compagnie assicurative, mi sono reso conto che le compagnie assicurative sono ampiamente fraintese. Molti proprietari di piccole imprese pensano di essere disonesti. Ma in realtà, la maggior parte dei guasti che causano il rifiuto delle richieste di risarcimento assicurativo ricade sui proprietari delle imprese, non sulle compagnie assicurative.

Se sei un piccolo imprenditore, è probabile che prima o poi otterrai un'assicurazione per la tua attività. Pertanto, è importante comprendere i motivi più comuni per cui i crediti assicurativi per le piccole imprese vengono respinti. Ciò ti aiuterà a evitare gli errori che portano a tali smentite. Ecco i motivi più comuni per il rifiuto di richieste di risarcimento per le piccole imprese da parte delle compagnie assicurative.

7 motivi per cui le richieste di risarcimento per le piccole imprese vengono respinte

1. La compagnia assicurativa sospetta una frode

Non è insolito per i proprietari di assicurazioni auto falsificare incidenti d'auto e lesioni al fine di intascare i soldi dell'assicurazione. Inoltre, sono stati segnalati casi di proprietari di case che hanno orchestrato attacchi di furto con scasso nel tentativo di cercare compagnie assicurative.

Tuttavia, le compagnie assicurative stanno diventando sempre più intelligenti di giorno in giorno e impiegano molto tempo e sforzi nel tentativo di verificare i sinistri. Una volta che sospettano una frode, il reclamo verrà negato e indagato ulteriormente. Quindi, evita ogni falsa dichiarazione di te stesso mentre compili la domanda di assicurazione, in quanto ciò può comportare l'annullamento della polizza. Sii sempre onesto e svela tutto il necessario.

2. Il reclamo non è stato presentato in tempo

La maggior parte delle compagnie assicurative si aspetta che i reclami siano archiviati entro 90 giorni dall'evento che richiedono il reclamo, come un uragano che ha gravemente colpito il tuo ufficio principale e distrutto molti oggetti di valore. Tuttavia, alcune compagnie assicurative consentono fino a 120 giorni e altre fino a soli 30 giorni.

La richiesta di risarcimento per le piccole imprese deve essere presentata entro il termine indicato dalla compagnia assicurativa. Se lo invii più tardi, la tua richiesta verrà respinta.

3. Elaborazione non o tardiva del credito da parte della compagnia assicurativa

A volte una compagnia di assicurazioni può smarrire o ritardare l'elaborazione del reclamo. Se un reclamo fuori luogo non entra nel sistema dell'azienda prima della scadenza, verrà respinto. E anche se questo difetto è dovuto alla fine dell'azienda, di solito non pagano ogni volta che ciò accade.

4. Mancanza di specificità del reclamo

Secondo gli esperti, uno dei modi migliori per ridurre i reclami è quello di essere altamente specifici quando si presenta il reclamo. Un reclamo che non indica chiaramente il motivo per cui dovresti ricevere denaro assicurativo sarà respinto.

5. Omissione di dettagli importanti

Se lasci fuori alcune informazioni importanti dalla tua richiesta, torneranno a perseguitarti sotto forma di rifiuto. Una compagnia di assicurazioni noterà quasi sempre qualsiasi omissione e conterà su di essa come motivo sufficiente per negare il reclamo. Quindi, assicurati sempre di non tralasciare informazioni vitali come le date pertinenti.

6. Ricevimento del reclamo da parte di una compagnia assicurativa sbagliata

Le compagnie di assicurazione spesso delegano la gestione di alcuni dei loro piani o di alcuni aspetti dei loro piani ad altre compagnie. Quando lo fanno, di solito informano i proprietari delle polizze. Se non riesci a tenerlo presente e a inviare il reclamo a un'altra società anziché a quello che gestisce i reclami come il tuo, lo respingerai.

7. Limiti di copertura raggiunti o superati

Le compagnie di assicurazione non forniscono una copertura illimitata. Se l'ammontare del danno richiesto supera i limiti della polizza nella pagina delle dichiarazioni, il reclamo potrebbe essere negato, poiché la compagnia di assicurazione non pagherà l'eccedenza.

Mentre ci sono molte altre ragioni per cui le richieste di risarcimento per le piccole imprese possono essere respinte, solo le più comuni sono state discusse qui. È molto importante che i proprietari di piccole imprese leggano e comprendano i termini e le condizioni delle compagnie assicurative da cui acquistano le polizze. Ciò li aiuterà a comprendere meglio la compagnia assicurativa ed evitare qualsiasi forma di equivoco che possa sorgere in merito ai sinistri.